ITINERARIO TURISTICO

Museo del Violino                                              

Dal 25 al 27 ottobre  a l l e   1 1 . 0 0 

Un museo unico al mondo per conoscere lo strumento sovrano a Cremona: il violino. Le origini, la storia degli strumenti ad arco, i secoli d´oro della tradizione liutaria cremonese, gli oggetti e gli attrezzi originali provenienti dalla bottega di Antonio Stradivari, la vita e i segreti dei grandi liutai cremonesi. Il museo ospita strumenti musicali dal valore storico-artistico inestimabile: la collezione dei 12 strumenti costruiti dagli Amati, dai Guarneri e da Antonio Stradivari, i violini antichi della collezione Friends of Stradivari e gli strumenti vincitori del Concorso Triennale organizzato a Cremona dal 1976.

DURATA: 1 ora

COSTO: Adulti: € 6.00 a persona (+ biglietto di ingresso al Museo)

Bambini fino a 12 anni: gratuito (+ biglietto di ingresso al Museo)

Bambini fino a 6 anni: gratuito (non pagano ingresso al Museo)

Ritrovallufficio turisticINFOPOINT ipiazza deComune

Si prega di prenotare al seguente numero 347 6098163 email info@targetturismo.com
Per maggiori informazioni: www.targetturismo.com

IL TOUR CLASSICO: LA CATTEDRALE E LA SUA INCANTEVOLE PIAZZA

Dal 25 al 27 ottobre  a l l e   1 4 . 3 0   

Con partenza dall’ufficio turistico in Piazza Duomo, ha inizio un itinerario che ripercorre i secoli della storia cremonese, dedicato alla incantevole piazza con i suoi palazzi e monumenti ricchi di storia e di suggestioni: la strada basolata della città romana in Via Solferino, le architetture romaniche e gotiche della Cattedrale, il grande Battistero ottagonale, la torre campanaria in muratura più alta d’Europa (il Torrazzo), il Palazzo Comunale e la Loggia dei Militi che evocano atmosfere di vita medievale. Il tour comprende la visita dell´interno della cattedrale con il celebre ciclo pittorico cinquecentesco della navata centrale,  l’interno del Palazzo Comunale e la discesa alla strada basolata romana – 4mt di profondità .In omaggio ai partecipanti: un segnalibro con foto della città e buoni sconto da utilizzare nei negozi del centro città.
COSTO: Adulti: € 10.00 a persona - Bambini fino a 12 anni: gratuito
Gratis per i possessori di Welcome Card

Ritrovallufficio turisticINFOPOINT ipiazza deComune
Per prenotare: 347 6098163 – Elena Piccioni di Target Turismo
Per maggiori informazioni: www.targetturismo.com

 

LA BOTTEGA DEL LIUTAIO                                        

Dal 25 al 27 ottobre  a l l e   1 6 . 0 0              

Partecipa alla suggestiva visita di una moderna bottega di liuteria dove un maestro liutaio illustra tutte le tappe per la costruzione di un violino secondo il metodo classico cremonese: dalla scelta del legno, alla realizzazione del disegno e della forma interna, alla costruzione vera e propria dello strumento sino alla verniciatura, al montaggio degli accessori e al collaudo finale.

In omaggio a tutti i partecipanti la Welcome Card con sconti e agevolazioni nei musei/monumenti/negozi/ristoranti

DURATA: 1 ora

COSTO € 10.00 a persona

Ritrovallufficio turisticINFOPOINT ipiazza deComune

Si prega di prenotare al seguente numero 347 6098163 email info@targetturismo.com
Per maggiori informazioni: www.targetturismo.com

CREMONA, NON SOLO MUSEO DEL VIOLINO
Dal 25 al 27 ottobre

Il tour classico prevede la visita dei monumenti simbolo del centro storico, alla scoperta delle origini della città. Si parte con i resti della strada basolata romana di via Solferino, per proseguire con il complesso monumentale di piazza del Comune (esterni di Cattedrale, Battistero, Torrazzo, Palazzo Comunale, Loggia dei Militi) e gli interni di Cattedrale, con il magnifico ciclo di affreschi del primo ’500, Battistero, con la collezione di Pietre Romaniche, e Palazzo Comunale, dal 1206 sede dell'amministrazione cittadina nel quale sono conservate alcune delle tele seicentesche più importanti della città. Completa l'itinerario il Museo Verticale del Torrazzo: allestito lungo il percorso di salita della torre, illustra i segreti del grande orologio astronomico e della misurazione del tempo nel passato. Per concludere, è possibile proseguire con la visita del Museo Civico "Ala Ponzone", con la collezione di dipinti e sculture della scuola cremonese tra cui spiccano il San Francesco in meditazione di Caravaggio e L'ortolano di Giuseppe Arcimboldi, e della chiesa di San Sigismondo, uno dei complessi architettonici e artistici più importanti del Rinascimento cremonese dove nel 1441 si sono sposati Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza.
Tariffe
- hd 2h30 minuti max:
adulti da 1 a 25 pax €110 / da 26 a 50 pax €130 - scuole da 1 a 25 pax €110 + noleggio facoltativo radioguide €2/pax
- fd 5h30 minuti max:
adulti da 1 a 50 pax €210 - scuole da 1 a 25 pax €180 + noleggio facoltativo radioguide €3/pax
Per prenotazioni ed informazioni: associazione culturale ACuTo Arte Cultura Turismo 340 2307925 - 335 292560 guide@cremonaguide.net


CREMONA CITTA' DELLA MUSICA
Dal 25 al 27 ottobre
La liuteria è certamente l'aspetto più noto di Cremona, in Italia e all'estero. Per seguire l'evoluzione della scuola classica cremonese occorre visitare il Museo del Violino, con la collezione di strumenti storici, gli attrezzi della bottega del celebre liutaio Antonio Stradivari e l'esposizione di strumenti contemporanei vincitori del Concorso Triennale Internazionale di Liuteria. Presso la bottega di un maestro liutaio è possibile vedere con i propri occhi come si costruiscono, ancora oggi, il violino, la viola, il violoncello e il contrabbasso secondo la tradizione perfezionata nei secoli dai liutai cremonesi. E' possibile, inoltre, sentire la voce di uno degli strumenti della collezione del Museo del Violino: è l'esperienza straordinaria dell'audizione, a cui si assiste, su prenotazione, presso l'Auditorium "Giovanni Arvedi".
Tariffe:

- hd 2h30 minuti max:
adulti da 1 a 25 pax €110 / da 26 a 50 pax €130 - scuole da 1 a 25 pax €110 + noleggio facoltativo radioguide €2/pax
- fd 5h30 minuti max:
adulti da 1 a 50 pax €210 - scuole da 1 a 25 pax €180 + noleggio facoltativo radioguide €3/pax
Per prenotazioni ed informazioni: associazione culturale ACuTo Arte Cultura Turismo 340 2307925 - 335 292560 guide@cremonaguide.net

 

CREMONA RINASCIMENTALE

Dal 25 al 27 ottobre

Il percorso rinascimentale si svolge in parte a piedi - o in bicicletta - nel centro storico di Cremona. Si comincia con la Cattedrale, dove è narrata la vita della Vergine e di Cristo nel ciclo di affreschi che stilisticamente rappresentano il passaggio dalla cultura classica, ispirata a Perugino e Raffaello, al manierismo di impronta michelangiolesca. La visita prosegue poi nei complessi monastici di Sant'Abbondio e di San Pietro al Po, che confermano il prestigio conosciuto dalla città nella seconda metà del XVI secolo, mentre alla prima metà dello stesso secolo risalgono gli affreschi delle vicine chiese di Sant'Agata e di Santa Margherita, testimonianze del precoce talento di Giulio Campi. Nei pressi si trovano anche i due edifici civili che simbolicamente aprono e chiudono il periodo rinascimentale a Cremona: Palazzo Raimondi, attualmente sede del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali dell'Università di Pavia, e Palazzo Affaitati, oggi sede del Museo Civico "Ala Ponzone". L'itinerario si completa presso il complesso di San Sigismondo, chiesa eretta per volere di Bianca Maria Visconti e interamente affrescata dai maestri del manierismo locale.
Tariffe:
- hd 2h30 minuti max:
adulti da 1 a 25 pax €110 / da 26 a 50 pax €130 - scuole da 1 a 25 pax €110 + noleggio facoltativo radioguide €2/pax
- fd 5h30 minuti max:
adulti da 1 a 50 pax €210 - scuole da 1 a 25 pax €180 + noleggio facoltativo radioguide €3/pax
Per prenotazioni ed informazioni: associazione culturale ACuTo Arte Cultura Turismo 340 2307925 - 335 292560 guide@cremonaguide.net

CREMONA ROMANA
Dal 25 al 27 ottobre
La città di Cremona vanta gloriose radici romane. Fondata nel 218 a.C. come avamposto sul fiume Po, cresce in importanza fino a diventare, in epoca imperiale, una città ricca e florida. Nulla è rimasto in superficie di questo antico periodo. L'itinerario alla scoperta della Cremona romana si snoda fra le vie del centro storico, con i resti ancora oggi visibili della strada basolata di via Solferino e del giardino della Domus del Ninfeo di piazza Marconi, per concludersi presso l'ex convento di San Lorenzo, sede del Museo Archeologico.
Tariffe:

- hd 2h30 minuti max:
adulti da 1 a 25 pax €110 / da 26 a 50 pax €130 - scuole da 1 a 25 pax €110 + noleggio facoltativo radioguide €2/pax
- fd 5h30 minuti max:
adulti da 1 a 50 pax €210 - scuole da 1 a 25 pax €180 + noleggio facoltativo radioguide €3/pax
Per prenotazioni ed informazioni: associazione culturale ACuTo Arte Cultura Turismo 340 2307925 - 335 292560 guide@cremonaguide.net

alla ricerca dei luoghi perduti di stradivari
Venerdì 25 ottobre, ore 14.30, ritrovo davanti alla Cattedrale in piazza del Comune

Cremona è famosa in tutto il mondo per essere la patria del violino e dei più grandi maestri liutai Amati, Guarneri e Antonio Stradivari : nel 2012 il “ saper fare liutario “ è stato iscritto dall’UNESCO nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Immateriale dell’Umanità.
La visita inizia da piazza Stradivari dove si può ammirare una scultura dedicata ad Antonio Stradivari. Percorrendo pochi metri si giunge alla copia della pietra tombale della famiglia Stradivari, che si trova nei giardini pubblici, dove un tempo sorgeva la chiesa di San Domenico. La lapide è posizionata nel luogo in cui era la tomba del Maestro. Da lì si gode della vista sulla Galleria XXV Aprile sorta dove, fino agli anni ’30 del secolo scorso, erano ancora visibili le case e botteghe dei famosi maestri liutai.
Successiva tappa è la casa nuziale in cui il Maestro abitò con la prima moglie: davanti all’edificio si è colpiti dalla seconda statua di Antonio Stradivari, seduto nell’atto di osservare un suo violino.
La nostra visita prosegue con il Museo del Violino inaugurato nel 2013: nella piazza antistante troviamo la terza statua dedicata ad Antonio stradivari. Il museo, diviso in varie sezioni, fornisce un quadro completo della storia passata e presente della liuteria e custodisce la più importante collezione di strumenti classici di scuola cremonesi oltre a un gran numero di oggetti provenienti dalla bottega di Antonio Stradivari
Info e prenotazioni:
ArteTurismo cell. 327 7358657
info@cremonatour.net

le pietre parlano: la cattedrale, il battistero, il torrazzo
Venerdì 25 ottobre, ore 14.30, ritrovo davanti alla Cattedrale in piazza del Comune
Lasciatevi guidare alla scoperta degli antichi monumenti che circondano la grandiosa piazza del Comune a partire dalla Cattedrale con la sua suggestiva facciata resa unica dalla sovrapposizione di stili ed entrate poi ad ammirare lo straordinario ciclo di affreschi della navata che le è valso l’appellativo di “Cappella Sistina del Nord”. Il Battistero è un edificio romanico del 1167 perfettamente conservato con un’audace cupola visibile solo all’interno. Il Torrazzo è da sempre considerato il simbolo della città: con i suoi 112 metri d’altezza è la torre campanaria medievale più alta d’Europa e che oggi al suo interno ospita il nuovo Museo Verticale dedicato agli strumenti antichi per la misurazione del tempo. La visita si conclude con le sale interne del Palazzo Comunale le cui pietre testimoniano la storia cittadina dal Medio Evo ai giorni nostri.
Info e prenotazioni:
ArteTurismo cell. 327 7358657
info@cremonatour.net

ITINERARIO “ TI RACCONTO CREMONA”

25 ottobre, ore 14.30, ritrovo presso palazzo Mina Bolzesi - Academia Cremonensis
26 e 27 ottobre, sono previste due partenze da palazzo Mina Bolzesi - Academia Cremonensis alle ore 10.30 e alle 14.30

Percorso pensato per chi arriva a Cremona per la prima volta: si racconterà la storia della città attraverso gli eventi più significativi che saranno narrati guardando alcuni tra i monumenti più rappresentativi.

Guardando con gli occhi e “ascoltando” le proprie gambe capiremo assieme perché esiste Cremona e come è cambiato il suo aspetto nel corso dei secoli, diventando per due ore tutti cremonesi.

Si camminerà lungo il cardo e il decumano della città romana, parleremo della distruzione della città del 69 d.c. fino ad arrivare al Medioevo ed immergerci nella descrizione della piazza del Comune (Torrazzo, Battistero, palazzo del Comune, Loggia dei Militi) e del grandioso cantiere della Cattedrale al cui interno sarà possibile approfondire anche la scoperta dell’arte rinascimentale cremonese nella navata centrale.
“Ti racconto Cremona” è un percorso composto da storie di uomini, guerre, arte, architettura, musica, colori, simboli…vi aspettiamo per capire assieme una intera città!
Quota di partecipazione 10,00€ , durata due ore circa.
Prenotazione con almeno 12 ore di anticipo su: www.procremona.it con una mail a  info@procremona.it o al n° +39 3388071208 (anche sms o whatsapp)

le pietre parlano: la cattedrale, il battistero, il torrazzo
Sabato 26 ottobre, ore 11.30 e 14.30, ritrovo
davanti alla Cattedrale in piazza del Comune

Lasciatevi guidare alla scoperta degli antichi monumenti che circondano la grandiosa piazza del Comune a partire dalla Cattedrale con la sua suggestiva facciata resa unica dalla sovrapposizione di stili ed entrate poi ad ammirare lo straordinario ciclo di affreschi della navata che le è valso l’appellativo di “Cappella Sistina del Nord”. Il Battistero è un edificio romanico del 1167 perfettamente conservato con un’audace cupola visibile solo all’interno. Il Torrazzo è da sempre considerato il simbolo della città: con i suoi 112 metri d’altezza è la torre campanaria medievale più alta d’Europa e che oggi al suo interno ospita il nuovo Museo Verticale dedicato agli strumenti antichi per la misurazione del tempo. La visita si conclude con le sale interne del Palazzo Comunale le cui pietre testimoniano la storia cittadina dal Medio Evo ai giorni nostri.Info e prenotazioni:ArteTurismo cell. 327 7358657info@cremonatour.net

alla ricerca dei luoghi perduti di stradivari
Sabato 26 e domenica 27 ottobre, ore 11.30 e 14.30, ritrovo davanti alla Cattedrale in piazza del Comune

Cremona è famosa in tutto il mondo per essere la patria del violino e dei più grandi maestri liutai Amati, Guarneri e Antonio Stradivari : nel 2012 il “ saper fare liutario “ è stato iscritto dall’UNESCO nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Immateriale dell’Umanità.
La visita inizia da piazza Stradivari dove si può ammirare una scultura dedicata ad Antonio Stradivari. Percorrendo pochi metri si giunge alla copia della pietra tombale della famiglia Stradivari, che si trova nei giardini pubblici, dove un tempo sorgeva la chiesa di San Domenico. La lapide è posizionata nel luogo in cui era la tomba del Maestro. Da lì si gode della vista sulla Galleria XXV Aprile sorta dove, fino agli anni ’30 del secolo scorso, erano ancora visibili le case e botteghe dei famosi maestri liutai.
Successiva tappa è la casa nuziale in cui il Maestro abitò con la prima moglie: davanti all’edificio si è colpiti dalla seconda statua di Antonio Stradivari, seduto nell’atto di osservare un suo violino.
La nostra visita prosegue con il Museo del Violino inaugurato nel 2013: nella piazza antistante troviamo la terza statua dedicata ad Antonio stradivari. Il museo, diviso in varie sezioni, fornisce un quadro completo della storia passata e presente della liuteria e custodisce la più importante collezione di strumenti classici di scuola cremonesi oltre a un gran numero di oggetti provenienti dalla bottega di Antonio Stradivari
Info e prenotazioni:
ArteTurismo cell. 327 7358657
info@cremonatour.net

ITINERARIO “ARTE DA MANGIARE”

26 e 27 Ottobre, ore 14.30, ritrovo presso palazzo Mina Bolzesi - Academia Cremonensis

Percorso pensato per tutti coloro che vogliono scoprire la città attraverso un peculiare punto di osservazione: la rappresentazione del cibo nell’arte, il suo valore decorativo  e simbolico.

L’itinerario si sviluppa lungo le strade della città alla scoperta di luoghi, civili (palazzo del Comune e palazzi privati in esterno) e religiosi (chiesa di Sant’Abbondio, Cattedrale…), dove si trovano rappresentazioni del cibo.

La proposta prevede anche il passaggio presso alcuni negozi storici, ufficialmente riconosciuti da Regione Lombardia come tali, legati alla storia culinaria cremonese.

Quota di partecipazione 10,00€ , durata due ore circa.

Prenotazione con almeno 12 ore di anticipo su: www.procremona.it con una mail a  info@procremona.it o al n° +39 3388071208 (anche sms o whatsapp)

Bianca Maria Visconti Signora e Duchessa di Milano

La figura di Bianca Maria Visconti (1425-1468) è al centro di questo itinerario che tocca alcuni dei luoghi più importanti legati alla sua vita. Nata in territorio pavese, manterrà per tutta la sua vita uno stretto legame con Cremona, sua città dotale. Ed è proprio da questa città che parte il nostro viaggio, che toccherà anche Castelleone col Santuario di Santa Maria in Bressanoro, finanziato dalla duchessa per assolvere ad un voto espresso quando una figlia si trovò in pericolo di vita. Il santuario si contraddistingue per la singolarità della pianta centrale, la prima ad essere realizzata in Lombardia prima dell’arrivo di Bramante e per gli splendidi apparati decorativi in terracotta realizzati da Rinaldo de Stauris. A conclusione non può mancare Milano, la capitale del Ducato, nonché centro degli interessi economici e mecenatistici dei Duchi che si sono sempre contraddistinti nel promuovere la costruzione di edifici religiosi e civili, come la Chiesa di Santa Maria Incoronata e l’Ospedale Maggiore, l’odierna Università Statale, oltre al Castello Sforzesco, attuale sede di importanti musei e biblioteche, ma fatto erigere da Francesco Sforza sui resti della precedente Rocca Viscontea. La visita comprende anche la zona del Duomo, dove il 25 marzo 1450 si tenne la cerimonia ufficiale di ingresso in città dei Duchi.

Durata: l’itinerario si può svolgere in una giornata intera oppure in due giornate a seconda delle località che si scelgono.

Destinatari: gruppi di adulti o scolaresche

Luoghi da visitare:

Cremona: S. Sigismodo, piazza del Comune, S. Agostino

Castelleone: S. Maria in Bressanoro

Milano: Castello Sforzesco, S. Maria Incoronata, ex Ospedale Maggiore, Duomo (esterno, ingresso facoltativo).

È richiesta la prenotazione 

Informazioni e prenotazioni: Associazione Guide Turistiche “Il Ghirlo”:

cell. 333 7376750, info@ilghirlo.it  www.ilghirlo.it

A Cremona fra arte e musica

L’itinerario si snoda tra le vie del centro storico alla ricerca degli antichi palazzi rinascimentali, come Palazzo Fodri che ancora conserva gli splendidi fregi rinascimentali in terracotta, senza trascurare la Piazza del Comune con i monumenti che vi si affacciano: Duomo (esterno e interno), Battistero (esterno), Loggia dei Militi (esterno), Palazzo Comunale (esterno e eventualmente visita alle sale di rappresentanza interne), Torrazzo (esterno). Non può mancare uno sguardo alle botteghe dei liutai che continuano l’antica tradizione cremonese di costruzione degli strumenti ad arco, ai Giardini di Piazza Roma con la tomba di Antonio Stradivari e la zona dell’Isola, l’antico quartiere dei liutai.

Durata: 2 ore e mezza

Destinatari: gruppi di adulti o scolaresche

Il percorso non prevede ingressi a pagamento, è richiesta la prenotazione 

Informazioni e prenotazioni: Associazione Guide Turistiche “Il Ghirlo”, 333 7376750 o info@ilghirlo.it

 

Dalla Piazza maggiore a Sant’Agata … le due anime della città di Cremona

Dalla Città Vecchia alla “Cittanova”: un percorso per conoscere le due principali fazioni politiche della città in epoca medievale, i Notabili e i Popolari. Si analizzeranno non solo le lotte intercorse tra questi due gruppi, ma anche le sedi del potere e della vita della Cremona medievale.
Itinerario: Piazza del Comune, Palazzo Comunale (esterno e interno), Loggia dei Militi (esterno), Battistero (esterno), Piazza Stradivari (Palazzo del Capitano, esterno), Torre dei Torresini (esterno), Palazzo Cittanova (esterno), Chiesa di Sant’Agata (esterno).

Durata: 2 ore

Destinatari: gruppi di adulti o scolaresche

Il percorso non prevede ingressi a pagamento, è richiesta la prenotazione 

Informazioni e prenotazioni: Associazione Guide Turistiche “Il Ghirlo” 333 7376750o info@ilghirlo.it www.ilghirlo.it

PROMOSSO DA

logo_consorzio.png

IN COLLABORAZION CON

logo-violino2.png
logo ONAS .registrato-2.gif
EINAUDI LOGO.png

ORGANIZZATORI

SPONSOR

PADANIA-ACQUE.jpg
logo confartigianato imprese cremona.jpg

Email: info@festadelsalamecremona.it | Festa del Salame. Sito creato da Black Whale.