Il salame viene processato sulla pubblica piazza: è un nemico della salute o un gustoso alimento per tutte le età?

Il verdetto verrà emesso domani, sabato 21 ottobre, al termine del dibattito-show in programma alle 17 nel cortile Federico II di Cremona, nella cornice della Festa del Salame.

Un pubblico ministero (l’enogastronomo Osvaldo Murri) e un avvocato difensore (l’esperto di storia e costumi locali Agostino Melega) si confronteranno con il supporto di testimoni e periti di parte: nutrizionisti, dietisti, psicologi e produttori di salumi forniranno il loro contributo di fronte alla giuria popolare e sotto gli occhi del giudice incaricato di formulare la sentenza.

L’appuntamento, aperto gratuitamente al pubblico, vuole coniugare intrattenimento e didattica per illustrare le proprietà nutrizionali e organolettiche del ‘principe degli insaccati’, che viene celebrato in questi giorni a Cremona in una girandola di eventi gustosissimi.

Share Button